Home » Appuntamenti, Post Cursillo, Primo Piano

Una serata per un sì

1 marzo 2017 231 visite 0 commenti

Emozionante serata quella vissuta dai cursillisti della diocesi di Tortona venerdì 24 febbraio, nella chiesa Maria Regina di Serravalle, su “La chiamata e la risposta”.

Dopo avere condiviso qualche momento della loro vita in piccoli gruppetti e una bella cena con quanto i presenti avevano portato, alle 21 in chiesa hanno ascoltato una vibrante testimonianza laica; tante persone hanno voluto intervenire per raccontare come era avvenuta la loro personale chiamata e come avevano risposto. Padre Matteo Borroni, animatore spirituale di Piemonte-Liguria-Lombardia del cursillo presente alla serata, ha nella sua meditazione messo in evidenza tutte quelle giustificazioni che molto spesso tiriamo in ballo per schivare la chiamata, per tergiversare o per dire di no; ha sottolineato come tra la chiamata e la risposta ci stia tutta la libertà dell’uomo e come questa vada esercitata con coraggio e con fiducia quando è il Signore a chiamare. Dopo la lettura solenne del Vangelo di Matteo sulla chiamata dei primi discepoli, chi intendeva dire il suo sì e impegnarsi nell’evangelizzazione degli adulti all’interno della Chiesa e del cursillo in particolare, si è avvicinato a un grande disegno che raffigurava l’episodio evangelico e vi ha apposto il suo nome, illuminato dal cero retto da chi aveva appena firmato. Emozione, entusiasmo e desiderio sincero di impegnarsi, resi più forti dal clima di grazia in cui viene preparato un cursillo: il prossimo verrà celebrato dalla sera di giovedì 23 al tardo pomeriggio di domenica 26 marzo.

Per visualizzare tutte le foto della serata: Galleria immagini Ultreya – Una serata per un sì

Condividi su:
Condividi su Facebook Condividi su Google Plus Condividi su Twitter

Lascia un commento

Aggiungi di seguito il tuo commento. Puoi anche abbonarti a questi commenti via RSS.

Sii gentile. Massimo 1 link o sarà moderato. Pulizia nel testo e rimanere in tema. Niente spam, per favore.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un blog abilitato Gravatar. Per avere il tuo Gravatar, riconosciuto ovunque, registrati su Gravatar.